Vai al contenuto

Stazione ferroviaria di Kötschach-Mauthen

(in caso di pioggia: Industrie- und Gewerbepark, Kötschach 450)

 Sabato 3 agosto ore 19.30

Diknu Schneeberger Trio

„Swing de Vienne”

Cooperazione con l’Associazione Gailtalbahn

Diknu Schneeberger Trio © Christoph Lehner

Diknu Schneeberger, chitarra solista 
Martin Heinzle, contrabbasso
Julian Wohlmuth, chitarra

Il chitarrista gitano viennese Diknu Schneeberger proviene da una famiglia sinti-jenese ed è cresciuto con la musica di Django Reinhardt. Appena diciassettenne, ha fatto scalpore con il suo album di debutto pubblicato nel 2007 e ha iniziato la sua carriera stellare nel mondo del gypsy swing. Oggi si esibisce con il suo trio sui palchi di tutto il mondo. Diknu ha sviluppato uno stile molto personale, in cui fuoco e lirismo sono in equilibrio. Energia contagiosa, tecnica perfetta e rilassata giocosità sono i suoi assi nella manica. Le sue composizioni in questo programma si concentrano sulla bellezza della melodia – una musica che apre il cuore e fa viaggiare l’anima.

Prima del concerto, inizio dalle 18.00    
Proiezione del film “Wankostättn”, regia di Karin Berger
Il documento cinematografico è costituito da filmati girati a Vienna nel 1997, nell’ambito delle riprese per un documentario su Ceija Stojka e sul fratello Karl, di etnia rom, superstiti del gruppo gitano Lovara. Camminando per il quartiere, Karl Stojka ricostruisce il grande campo Rom e Sinti detto “Wankostättn” nel 10° distretto che esisteva fino al 1941. Racconta della sua infanzia, delle carovane trainate da cavalli, della prigionia e della scomparsa forzata della sua famiglia, ma anche dei buoni rapporti con molti viennesi. 
Il film è stato premiato come miglior cortometraggio al festival cinematografico Diagonale 2023.

KarlStojka_Wankostättn©Navigator-Film.jpg
Consenso ai cookie GDPR con Real Cookie Banner