Via Iulia Augusta

L’antica strada romana Via Iulia Augusta, realizzata quando era al potere l’imperatore Augusto, conduceva da Aquileia verso nord, nella provincia di Noricum, attraverso il Passo di Monte Croce Carnico. Per secoli fu la strada di collegamento più importante tra la Carnia e la Carinzia, la via che permetteva lo scambio di comunicazioni e merci.

Nei tre comuni dell’Alta Carinzia – Kötschach-Mauthen, Dellach im Gailtal e Oberdrauburg – che si snodano lungo la Via Iulia Augusta, da 20 anni si propone ogni estate una serie di concerti, che continua ad evolversi ed ampliarsi di anno in anno. Originariamente dedicata alla musica classica, oggi offre l’opportunità di riunire esperienze sonore completamente nuove, di conoscere una grande varietà di stili musicali e di assistere a performance di musicisti di alto profilo, attivi a livello internazionale.

Insomma un vero e proprio approvvigionamento di cultura “a chilometro zero”, dove l’offerta di specialità musicali spazia dalla musica antica e classica al jazz e alla world music, fino all’improvvisazione e agli esperimenti sonori che sfidano le abitudini di ascolto del pubblico. 

Questa estate, fedeli al filo conduttore “Musica da tutte le direzioni”, si susseguiranno 9 concerti, ognuno si terrà in un luogo diverso. Due nuove sedi per i concerti – la chiesa parrocchiale di Würmlach e la malga Mauthner Alm – diverse escursioni guidate ed una passeggiata in paese invitano a scoprire anche la zona. Per la prima volta, il prestigioso festival “Carinthischer Sommer” è ospite sulla Via Iulia Augusta con un “Salone della musica” al castello di Manndorf.

„Partenze“ è il tema 2019. VIA!  Il segnale di partenza coincide con l’acronimo dell’antica strada romana Via Iulia Augusta. In questa estate lo leggiamo come invito a esplorare nuovi orizzonti, anche oltre all’ascolto della musica.

In qualità di partner nel progetto di sviluppo regionale dell’UE “Via della musica”, i concerti estivi sulla Via Iulia Augusta conquistano “nuove terre”. È stata infatti avviata una collaborazione musico-culturale transfrontaliera assieme alla Fondazione Luigi Bon, al comune Malborghetto e all’Associazione comunale della Carnia. In questo contesto si forma l’orchestra giovanile alpina „Alpine Jugendorchester HeEurOpen“. I giovani musicisti e musiciste della Carinzia e del Friuli si esibiranno nel concerto di apertura.

Il team degli addetti all’organizzazione e i sindaci dei tre comuni sulla Via Iulia Augusta vi invitano ad assaporare con noi il potere ispiratore della musica e i paesaggio oltreconfine. Pronti ad avventurarvi alla scoperta del nuovo?  Allora VIA!!

Saranno lieti di darvi il benvenuto

Helga Pöcheim, direttrice dei concerti estivi sulla Via Iulia Augusta

Walter Hartlieb, sindaco di Kötschach-Mauthen

Johannes Lenzhofer, sindaco di Dellach im Gailtal

Stefan Brandstätter, sindaco di Oberdrauburg

„E improvvisamente si sa: è tempo d’iniziare qualcosa di nuovo
e di avere fede nella magia degli inizi.“
(Meister Eckhart, 1260-1327)